Liposcultura Glutei

liposcultura glutei

Parlare di liposcultura ai glutei significa fare riferimento, all’interno degli interventi di chirurgia estetica, ad un trattamento che non ha come obiettivo il dimagrimento, quanto il rimodellamento di una particolare zona del corpo attraverso la rimozione di accumuli di grasso. Oltre che i glutei l’intervento può interessare anche le cosce; in quest’ultimo caso viene accompagnato da un lifting, che mira a risolvere un problema piuttosto diffuso, quello del rilassamento cutaneo.

Caratteristiche principali di un intervento di liposcultura glutei

Prima di procedere con l’intervento è necessaria una visita pre-operatoria, che servirà a stabilire le incisioni necessarie.

Consigliamo di rivolgersi ad uno specialista di questo tipo di intervento, come il dottore di Milano Angelo Cossetta.

Ultimamente si fa ricorso a tecniche innovative come, ad esempio, la “Wet Lipo“; quest’ultima ha un doppio vantaggio.

Da un lato, infatti, consente di aspirare il grasso eccedente senza che vengano provocate ecchimosi eccessive; dall’altro permette di ridurre il dolore che si presenta dopo la conclusione dell’operazione. La “Wet Lipo” viene effettuata attraverso infiltrazioni di una soluzione salina, di un anestetico e di adrenalina nelle zone oggetto del trattamento, seguite dall’aspirazione del grasso.

Tale infiltrazione provoca una vasocostrizione che facilita l’eliminazione del grasso, rendendo l’intervento sicuramente più preciso e assicurando una convalescenza più rapida.

Nel caso in cui, nonostante l’operazione sia eseguita con estrema professionalità, dovessero presentarsi sulla superficie cutanea delle irregolarità, è comunque possibile intervenire nuovamente attraverso un intervento di revisione. Inoltre, grazie alle tecniche più recenti, in diversi casi è anche possibile programmare delle sedute multiple in luogo di un’unica seduta, con il ricorso all’anestesia locale.

La fase post-operatoria

Chi sceglie di ricorrere alla liposcultura si garantisce dei risultati permanenti, soprattutto quando si accompagna il trattamento con un’alimentazione regolare e un costante esercizio fisico. La guarigione avverrà progressivamente, con risultati che diverranno evidenti trascorsi circa 3 mesi.

Per quanto riguarda il decorso operatorio, a parte la presenza di un edema e di un gonfiore, si presenteranno dei dolori, che saranno comunque limitati ai primi 2 o 3 giorni, con degli indolenzimenti della parte oggetto dell’intervento. Questo periodo può variare in considerazione del peso del soggetto e della quantità di grasso rimosso.

Sono comunque sufficienti degli analgesici per poter contrastare in modo efficace tali disturbi. Nei primi due giorni è consigliato rimanere a riposo, quindi si può tornare a condurre una vita normale, cercando ad ogni modo di evitare attività che possono risultare eccessivamente faticose. Nel giro di un paio di settimane sia il gonfiore che l’edema tendono a scomparire.

Il prezzo della liposcultura ai glutei e le operazioni correlate

Per quanto riguarda il prezzo di una liposcultura glutei, quello medio è di 2500 euro, ma possono manifestarsi anche delle variazioni piuttosto importanti da questa cifra nel caso in cui si presentino delle particolari difficoltà nel corso dell’operazione.

Chi, invece, sceglie di abbinare alla liposcultura dei glutei anche un rimodellamento delle gambe e delle cosce può arrivare a spendere una cifra di circa 4-5000 euro.

Non esiste un periodo dell’anno maggiormente indicato per l’intervento anche se, come avviene per le altre operazioni di chirurgia estetica, i mesi invernali permettono di evitare problemi di pigmentazione delle cicatrici, cosa che potrebbe avvenire nei caldi mesi estivi.

Chi desidera accelerare la guarigione può anche scegliere di ricorrere ad un ciclo di linfodrenaggio, ma non deve essere effettuata prima di due mesi dalla liposcultura.